Tutor dell’apprendimento

Chi è il tutor dell’apprendimento

Si tratta di una figura professionale con competenze specifiche che permettono di supportare il ragazzo nelle attività scolastiche all’interno di un percorso personalizzato, utilizzando tecniche e strumenti precisi calibrati sui punti di forza e di debolezza dell’alunno, in modo da guidarlo verso una progressiva autonomia nella gestione delle attività di studio a casa.

Inoltre, il tutor è una figura che può insegnare il corretto utilizzo degli strumenti compensativi, ragionando su quelli che risultano più adatti alle esigenze del ragazzo. Alcuni strumenti, come i programmi di sintesi vocale, le mappe concettuali e il computer possono essere molto utili nell’apprendimento, ma se non vengono adeguatamente padroneggiati possono rappresentare una fonte di frustrazione ed un ostacolo all’apprendimento.

Quando richiederlo

Il servizio di tutoring si può rivolgere a ragazzi con diagnosi di DSA, ADHD o altri disturbi dell’età evolutiva, o anche a coloro che presentano difficoltà scolastiche per problematiche emozionali. Può essere utile per promuovere una migliore gestione delle attività scolastiche a casa, migliorando il clima emotivo famigliare che può talvolta essere travolto dalle difficoltà manifestate dal ragazzo nell’ambito scolastico a causa di conflitti e litigi. Inoltre, l’insuccesso scolastico può determinare sentimenti negativi nell’alunno, minacciandone l’autostima ed il benessere emotivo, portando talvolta ad un vero e proprio rifiuto nei confronti della scuola. Promuovere l’autonomia e migliorare la gestione dello studio a casa aiuta ad interrompere questo ciclo vizioso, ristabilendo una buona autostima e senso di autoefficacia, che è ingrediente fondamentale per esprimere al meglio il proprio potenziale nell’ambito scolastico.